La scuola di Marina

*click here for the updates on the projects in English

Settembre 2017 – Maggio 2018

Le donazioni di tutti voi sono finora servite per realizzare due progetti di cui Marina sarebbe stata molto orgogliosa. Il primo garantisce un aiuto concreto a bambini siriani che, grazie all’impegno di Insieme si può fare e ai vostri fondi, potranno studiare sui libri di cui hanno bisogno, scrivere e disegnare sui loro quaderni e raggiungere la scuola con un paio di scarpe comode ai piedi. Il secondo ha come oggetto un bene semplice, così importante nella sua essenzialità: il pane, da distribuire agli sfollati costretti ad essere “ospiti” di un campo al confine turco siriano.

Ecco, per rendervi partecipi di qualcosa di grande a cui avete contribuito a dare vita, un video che racconta la vita quotidiana nella scuola di Marina e poi la descrizione delle due attività.

IL PROGETTO SCUOLA

Le donazioni in memoria di Marina ricevute permetteranno di fornire ai 400 studenti di una scuola primaria il materiale scolastico per l’intero anno di studi da poco iniziato. La scuola, che accoglie bambine e bambini dai 6 ai 12 anni, è situata nella provincia di Idlib a Sarmada (a poco più di 30 km dal confine turco e a circa 50 km da Aleppo). Oltre a libri, quaderni, penne, daremo agli studenti un paio di scarpe, uno zainetto e contribuiremo al riscaldamento dell’edificio.

Qui sotto un video del momento della distribuzione e un’immagine.

insieme si puo fare progetto scuola

IL PROGETTO PANE

Un progetto semplice e vitale come l’alimento che ne è protagonista, ma molto impegnativo per il numero delle persone da raggiungere. I destinatari sono gli ospiti del terribile campo sfollati di Atma che sorge al confine turco siriano; per permettere loro di avere accesso a una razione giornaliera di pane, Insieme si può fare acquisterà farina di buona qualità ad un prezzo che attualmente si aggira attorno ai 200€ la tonnellata, e avrà la possibilità di utilizzare gratuitamente per la panificazione il forno del campo.

Il pane non verrà distribuito gratuitamente ma ceduto ad un prezzo simbolico molto basso. Questo per dare valore ad un alimento importantissimo e per permettere di retribuire chi si occuperà della distribuzione delle tessere e del pane stesso. L’obiettivo, calcolando che la dose media giornaliera è pari a circa 200 gr e che quindi il costo pro capite si aggira sui 4 centesimi, è quello di riuscire a dare il pane a più di centomila persone; per raggiungerlo, bisogna acquistare almeno 20 tonnellate di farina per un costo di €. 4.000. Ma visto che siamo inguaribili ottimisti vorremmo riuscire ad acquistarne molte di più!

Con le vostre donazioni in memoria di Marina che superano i costi per il materiale scolastico e gli altri aiuti per la scuola (di circa 600€) riusciremo ad acquistarne 3, ovvero distribuire pane per 15.000 persone!

 

 

*****************************************************************

  • September 2017 – May 2018

    Your donations have so far managed to carry out two projects Marina would have been really proud of. The former has consisted in granting a concrete aid to Syrian kids who, thanks to the support of”Insieme si può fare”, together with your funds, will be able to learn on the books and to write and draw on the exercise books they need. What’s more, these children have received a pair of comfortable shoes to reach their school. The latter wants to provide a simple but essential good: bread, to be distributed to the Syrian evacuees currently hosted in a camp on the Syrian-Turkish border.

    In order to enable each of you to participate to the great thing you have contributed to create, here is a video that shows the daily life at Marina’s school and a more deta- led description of the two projects.

    THE SCHOOL PROJECT

    The Marina donations so far received have provided 400 pupils of a primary school with the school equipment for the whole current school year. The school, for boys and girls aged 6-12, is located in Idlib province in Sarmada region, at 30 km from the Turkish border and about 50 km from Aleppo. Besides books, exercise books and pens, we have given every pupil a pair of shoes and a schoolbag and contributed to heat the school building.

    Below, a video on the moment of the distribution and a photo.

    insieme si puo fare progetto scuola

    THE BREAD PROJECT

    A simple, down-to-earth but vital project, just like the food it refers to. A project which is also really demanding if one thinks of the number of people it wants to reach. The addresses are the Syrian refugees hosted in the terrible evacuee camp of Atma, located on the Syrian-Turkish border; in order to ensure them a daily bread ration, “Insieme si può fare” has been buying good quality flour at a current price of approximately 200 euros per ton, having free-of-charge access to the camp oven for the baking.

    The bread is not distributed for free but sold at a very low symbolical price so as to attach value to this vital food and also pay the people in charge of distributing both the ration cards and the bread. The goal, calculating that the average daily ration is about 200 grams at a per capita cost of about 4 cents, is to give bread to more than 100,000 people; to reach that we need to buy at least 20 tons of flour at a cost of 4,000 euros. However, since we are hopeless optimists, we are dreaming of being able to buy a lot more!

    Thanks to your donations in memory of Marina, which exceed the expenses for school equipment and other school aids by about 600 euros, we will be able to buy 3 tons of flour. That means to provide bread for 15,000 people.

     

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *